Cosa Fare Contro la Cellulite

La maggioranza delle donne non ha troppo tempo da dedicare alla cura del proprio corpo in generale ed anche ai trattamenti anticellulite nel particolare. Ma non si tratta di una problematica che si può trascurare: la cellulite va infatti presa sul serio, per evitare che peggiori. Ecco allora alcuni consigli per tutti i giorni

COSA FARE APPENA ALZATI DAL LETTO
Ci si deve indirizzare sull’idratazione del corpo, tentando di far migliorare la circolazione sanguigna e di riuscire a fare sciogliere il grasso.

USARE CREME LEGGERE
Sono sufficienti pochi minuti per trattare le parti interessate con creme dalla consistenza leggera, sia gel che spray, che richiedono una veloce applicazione e altrettanto velocemente vengono assorbite dalla pelle.

SENSAZIONE DI BENESSERE PER TUTTO IL GIORNO
Si tratta in generale di prodotti che donano immediatamente una sensazione di sollievo e leggerezza alle gambe che possono durare molte ore; alcune hanno addirittura un rilascio continuo dei principi attivi, che offrono una sensazione di benessere per tutta la giornata.

COME AGIRE PRIMA DI ANDARE A LETTO
La sera c’è un po’ più di tempo da dedicare ai trattamenti anticellulite. L’importante è applicare le creme senza alcuna fretta, sfruttando questo tempo da dedicare a se stesse come momento di grande rilassamento.

FARE UNA DOCCIA
Mettetevi sotto una doccia calda, così che i pori si dilateranno e diventeranno più ricettivi.

CREME RICCHE E SETOSE
Le creme devono essere di consistenza ricca e setosa, con sostanze riducenti e tonificanti ma allo stesso tempo emollienti. Indicati in particolar modo sono gli oli vegetali, come l’olio di borragine o di avocado, che nutrono e rigenerano l’epidermide.

COME APPLICARLE
Ripetere l’applicazione almeno due o tre volte al giorno. I movimenti devono essere rotatori, procedendo dal basso verso l’alto, dalle caviglie alle ginocchia, dalle cosce ai glutei. I massaggi devono essere lenti, regolari e delicati per non rompere i capillari più superficiali.

COSA FARE NEL WEEK END
Inutile accampare scuse, in questi due giorni bisogna trovare il tempo da dedicare alla cellulite, con trattamenti decisamente più impegnativi che porteranno via diversi giri completi di orologio…

FANGHI TERMALI
Applicare i fanghi a base di sostanze termali è altrettanto importante: si tratta difatti di sostanze in grado di ridurre velocemente il volume, far perdere centimetri, sgonfiare e riattivare una più corretta circolazione del sangue.

COME APPLICARLI
Stendere i fanghi con l’apposita spatolina su gambe, glutei e addome, in modo uniforme. Ricoprire poi la parte interessata con una pellicola trasparente che potenzierà l’azione. Rimanere così per una mezz’ora piena, poi via per una doccia rigenerante e che ci libererà dei residui con movimenti delicati.

Si tratta di consigli semplici da utilizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *