Come Organizzare un Laboratorio per Hobby in Casa

Il sogno di chiunque abbia una passione creativa è avere una vera craft room. Una stanza intera da dedicare agli hobby e alle passioni fai-da-te, con un piano di lavoro che non deve essere poi apparecchiato per la cena, con pareti attrezzate da cui non devi ‘sfrattare’ i quadri di famiglia e scaffali in cui le scatole possono traboccare di stoffe, nastri e carte colorate. Se hai lo spazio per realizzarla, attrezzala con arredi minimali, capienti e robusti, poi investi un po’ dei tuoi risparmi in una bella sedia ergonomica: sarà un vero piacere lavorare.

Come organizzare il tuo spazio? Parti da questi passi fondamentali.

Inizia dal muro
Accosta la superficie di lavoro a una parete sulla quale appendere una bacheca colorata nel tuo colore preferito: sarà un punto focale e il tuo raccoglitore di idee e ispirazione (ma anche di pratici utensili).

Separa con cura
Se hai più di un hobby o usi tecniche diverse, dedica agli attrezzi un contenitore apposito per ogni attività. Lo tirerai fuori quando serve e lo riporrai prima di passare all’altro compito.

Un vassoio per mille usi
Usa un contenitore aperto con maniglie (o un semplice vassoio) per raccogliere le cose che usi più spesso. Forbici, colla, i tuoi washi tape preferiti, un marker nero… saranno sempre a portata di mano e potrai spostarli facilmente se devi completare un progetto anche lontano dalla scrivania.

Ricicla la cucina
Per organizzare e conservare ciò che ti serve nella tua craft room a volte bastano semplici barattoli di vetro, come quelli delle marmellate. Con i rotoli della carta assorbente vuoti puoi avvolgere tessuti e nastri avanzati. Insomma, ciò che in cucina butteresti via può essere utile e pratico in questa stanza