Come Scegliere una Stufa con Inserto per Casa

L’inserto è un corpo di riscaldamento in metallo con il focolare interno in ghisa. Oltre a riscaldare per irraggiamento come un comune caminetto aperto, esso è dotato di un dispositivo elettrico di ventilazione che propaga il calore per convenzione forzata. Scegliendo questo tipo di riscaldamento, con la stessa quantità di combustibile, si può ottenere una quantità di calore tre volte superiore a quella prodotta dal normale focolare.

Per prima cosa valuta bene dove posizionare l’inserto, assicurati che la sua installazione corrisponda con il luogo in cui vi è una canna fumaria con un tiraggio a norma di legge o, in assenza, con il punto in cui la si può realizzare. Se hai intenzione di ristrutturare un vecchio camino prendi le misure esatte dell’interno dello stesso e della sua bocca perchè è sconsigliato effettuare riduzioni.

Opta per un prodotto con sistema di ventilazione forzata che canalizzi l’aria anche negli ambienti adiacenti, l’alto rendimento dell’inserto ti permetterà di riscaldare un intero appartamento con un basso consumo di legna. Acquista solo legna naturale ed evita legname di recupero, il più delle volte viene trattato con prodotti chimici che bruciando potrebbero spargere sostanze tossiche nell’aria.

Scegli un inserto dotato di centralina di controllo con termostato. Essa funziona con una sonda termica che si trova nel condotto dell’acqua calda, una volta raggiunta la soglia prefissata della temperatura entra in funzione automaticamente, inoltre il termostato di permetterà di regolare la velocità della ventilazione. Questo sistema di riscaldamento risulta tra i migliori nell’apporto di vantaggi sia economici che ecologici.