Come Realizzare dei Fiori di Ibisco con il Filo Pirkka

Per realizzare l’ibisco dovrete usare un po’ di colla; la tecnica base per la costruzione dei fiori prevede l’assemblaggio tramite fiori, legature e nodi, ma l’uso di un velo di colla permette di ottenere lavori che in caso contrario sarebbe impossibile realizzare. Con un po’ di pazienza, riuscirete a portare a termine questo elegante lavoro, da poter utilizzare per apparecchiare la tavola durante una bella cena con amici.

Occorrente
Per la corolla
7 pezzi singoli di filo vite sfumato da 13 cm
Per gli stami
4 pezzi singoli di filo vite tinta corda da 6 cm
Per lo stelo
Un pezzo di filo vite lungo 30 cm
Per le foglie
2 pezzi di filo ritorto in tinta con lo stelo lunghi rispettivamente 40 e 23 cm
Colla vinilica
Spiedino di legno o pennellino
Sottopiatto in midollino

Aprite a fettuccia i 7 fili vite destinati alla corolla, lasciando la punta chiusa per circa 3 cm. Aprite a ventaglietto le quattro estremità che compongono il filo vite destinato allo stelo per circa 3 centimetri. Stendete un velo di colla vinilica sui laterali dei ventaglietti, sovrapponendoli di qualche millimetro ed esercitate una leggera pressione con le dita: otterrete un piccolo calice. Stendete un po’ di colla vinilica anche sulla base dei petali aperti.

Con le dita restringete la base dei petali fino a raggiungere la misura di circa un centimetro di larghezza. Inserite i petali,uno alla volta, all’interno del calice, aiutandovi con lo spiedino, sovrapponendoli di circa mezzo centimetro. Esercitate una leggera pressione con le dita, in modo che aderiscano bene. Continuate così per tutti i petali alternandone uno chiaro e uno scuro.

Separate i 4 fili vite destinati agli stami e aprite a ventaglietto l’estremità di ognuno per circa 3 cm. Eseguite un nodo morbido alla base di ogni ventaglietto. Con le forbici praticate dei piccoli tagli sul bordo di ogni ventaglietto. Quindi aprite anche la base degli stami e stendete su questa un velo di colla. Aiutatevi con lo spiedino, inserite gli stami all’interno del calice, spingendoli bene fino in fondo. Annodate il filo ritorto lungo 40 cm a uno dei capi del filo vite che compongono lo stelo.

Prendete il filo ritorto lungo 23 cm e saldatelo con un nodo a uno dei capi del filo ritorto lungo 40 cm e aprite a foglia le estremità. Assemblate il fiore al sottopiatto legandolo alla tramatura con gli stessi fili ritorti. Se la trama fosse molto fitta da non poter permettere questa operazione ricorrete ad alcuni punti di colla a caldo.