Come Piantare i Bulbi

Anche chi non possiede un giardino può coltivare i bulbi e gioire dei colori e del profumo dei fiori che sbocciano in primavera. In vaso sul balcone, crescono altrettanto bene che in balcone. Se si piantano in autunno, le gemme riusciranno a fiorire in primavera.

Prendete dei vasi lunghi o delle cassette in cui interrerete i vari bulbi. In media, in una cassetta quaranta centimetri e profonda ventotto centimetri, ci stanno ben comodi il numero di sei bulbi di narciso oppure di giacinto, otto bulbi di tulipano oppure una ventina di crochi o di muscari. Tutto dipende dalla dimensione del bulbo.

Esso dovrà essere piantato con la punta rivolta verso l’alto. Nulla vieta di mischiare tutto le qualità diverse, e creare in vaso lo stesso effetto di un’aiuola colorata. Preparate adesso, sul fondo del vaso, uno strato di palline di argilla espansa, la quale è inicata per evitare i ristagni di acqua.

Fate un secondo strato di terra e appoggiate i bulbi alla profondità giusta, cioè circa venti centimetri. A questo punto, procedete riempendo il vaso con un buon terriccio universale. Innaffiate subito e poi ancora due volte a distanza di una settimana. Riprendete a innaffiare a circa metà febbraio.